Archivio tag: Lido

Prank – SIC 2016

Le vicende dei quattro giovani protagonisti di Prank (burla, scherzo) si svolgono per gran parte all’interno o ai margini degli enormi piazzali antistanti i centri commerciali, queste  nuove, impersonali agorà del contemporaneo, punto di ritrovo  e oasi nei deserti metropolitani. Là, anche quei giovani, addicted di hot dog,  troveranno 24/7 qualche distributore di cibo altrettanto […]

Los nadie – SIC 2016

Rimasto per molto tempo nell’ombra rispetto alle altre cinematografie del continente sudamericano, il cinema colombiano è riuscito in tempi assai recenti ad affermarsi anche nei festival internazionali: pensiamo solo al doppio exploit a Cannes 2015 con l’affascinante El abrazo de la serpiente di Ciro Guerra (premiato alla Quinzaine) e all’intensa opera prima di César Acevedo, Un […]

Cinque domande a Giona A. Nazzaro – Delegato Generale della Settimana Internazionale della Critica 2016

La Settimana Internazionale della Critica ha superato la boa delle trenta edizioni. Una strada molto lunga e densa di periodi interessanti. Il lavoro svolto dalla Commissione che ha appena concluso il suo mandato, composta dal delegato Generale Francesco Di Pace, Anna Maria Pasetti, Nicola Falcinella, Giuseppe Gariazzo e Luca Pellegrini, ha fornito dei riscontri sempre […]

European Fim Awards: Dancing with Maria nominato miglior documentario

Dancing With Maria, il documentario diretto da Ivan Gergolet, prodotto da Transmedia (Italia), Imaginada (Argentina) e Staragara (Slovenia), presentato nell’ambito della Settimana Internazionale della Critica 2014, ha ricevuto la nomination nella categoria Documentario Europeo alla 28 edizione dei ​European Film Awards. Le cinquine che parteciperanno alla serata di premiazione il 12 dicembre a Berlino sono state annunciate oggi al […]

SIC2015 – Bagnoli Jungle

Bagnoli è un quartiere ad ovest di Napoli: si trova sul tratto di golfo compreso tra l’isola di Nisida e Pozzuoli, dove i programmi di industrializzazione dell’inizio del secolo scorso decisero di piantare una gigantesca fabbrica per la produzione dell’acciaio. Bagnoli dismise, quindi, la sua vocazione di quartiere di mare, bagni, villeggiatura e terme per […]