Archivio categoria: Stefania Cella

Loro 1

Perché parlare ancora di Silvio Berlusconi e dedicargli non uno ma due film (in realtà un unico lungometraggio discutibilmente diviso in due parti uscite nelle sale a distanza di venti giorni l’una dall’altra), quando i suoi molti vizi privati e le sue poche pubbliche virtù sono più di un libro aperto con cui la cronaca […]

Downsizing – Vivere alla grande

Un mix tra commedia, dramma ecologico e fantascienza. Ma i primi due generi sono al servizio dell’ultimo. In un mondo in cui la scienza ha sperimentato il ridimensionamento dell’uomo a un’altezza di 10-12 centimetri si vanno costituendo delle colonie per le persone sottoposte al trattamento di miniaturizzazione, downsizing appunto. Sono, queste colonie, la risposta della […]

La grande bellezza

Come a tutti i film di cui si parla moltissimo anche se poi nessuno ne sa di fatto alcunché perché la macchina produttiva e la grancassa mediatica che ne telecomandando l’avvento disseminano di tracce impalpabili e fuorvianti (qualche immagine di scena sfuggita intenzionalmente alle maglie del silenzio stampa e la prima scena dello script pubblicata […]

This must be the place

Cheyenne, ex rockstar, capelli cotonati, rossetto leggermente sbavato, occhi dipinti di nero e cerone. Protagonista di lunghe camminate su strade diverse e ritmicamente battute dalla cadenza dei suoi passi, appesantiti dagli anfibi e dalla noia. La sua è una quotidianità fatta di frangenti di socialità che smuovono fugacemente una solitudine perenne, come quel soffio a […]