Archivio categoria: Katia Wyszkop

Giovane e bella

Jeune et Jolie è l’espressione del vissuto adolescenziale rappresentato da Françoise Ozon attraverso “l’avvenenza”, modello istigatore di reazioni emotive incarnate in uno stato di autocompiacimento seduttivo, abile nel travolgere ogni essere vivente. Isabelle, è una diciassettene di una famiglia borghese parigina, che perde la sua verginità con un ragazzo tedesco conosciuto sulle spiagge della Provenza, […]

Potiche – La bella statuina

Potiche, ovvero una lezione di cinema e di intelligenza creativa. Potiche, ovvero una lezione di recitazione. E così potremmo continuare a lungo. Ozon ha realizzato una commedia, vagamente surreale, di raro equilibrio formale, nonostante la pericolosa (a livello estetico) ambientazione anni settanta e la volontaria tendenza a un’impostazione visuale kitsch. La caratterizzazione temporale non prepondera sugli aspetti […]