Archivio categoria: Arnaud de Moleron

Mal di pietre

Francia, anni Quaranta. Gabrielle vive in un piccolo villaggio circondato da immensi campi di lavanda. E’ giovane, bella e tormentata da un’irrequietezza profonda che non riesce a placare in alcun modo, a meno di non trasgredire tutte quelle convenzioni sociali secondo cui nessuna donna può esprimere liberamente la propria femminilità e la propria sessualità. Per […]

Il primo uomo

Anche se ambientato ad Algeri negli anni Cinquanta e se racconta l’infanzia del protagonista, Il primo uomo di Gianni Amelio, tratto dal romanzo postumo e incompleto di Albert Camus, non è affatto un film di formazione, perché nella storia tutto è già accaduto e accade ancora. E’ l’Algeria dell’occupazione francese, della rivolta e degli attentati, […]