Archivio categoria: Giovanni Stabilini

Suburra

Da quando non se ne fa più di cinema di genere, lo invocano tutti. Soprattutto le nuove leve della cinefilia, quelle che per mero demerito anagrafico non hanno mai visto un film di Sergio Martino in sala. Colpevolmente trascurata dalla critica cosiddetta ufficiale del tempo, quando i film del genere poliziottesco erano considerati in massa […]

Anni felici

Gli anni felici cui il titolo allude sono i primi anni ’70. Notoriamente non proprio felicissimi ma facilmente mitizzabili se li si rivive attraverso la lente deformante e acritica della memoria personale. Per la precisione si tratta del 1974, anno particolarmente critico per la storia del paese perché segnato da eventi epocali quali il tribolato […]

Bella addormentata

Il 9 febbraio del 2009 è di per sé una piccola data epocale nella recente e travagliatissima storia del nostro paese. Quella sera i medici della residenza sanitaria La Quiete di Udine decisero di interrompere la nutrizione artificiale che per 17 anni aveva tenuto faticosamente in vita Eluana Englaro, giovane donna lombarda finita in coma […]

questione_di_cuore-img

Questione di cuore

Il maggior merito che si può attribuire a Questione di cuore di Francesca Archibugi, film liberamente desunto dall’omonimo romanzo di Umberto Contarello, è quello di una severissima leggerezza, qualità non facilmente rinvenibile nell’odierno campionario cinematografico italiano. La peculiarità preponderante del film sta proprio in questa sua capacità di equilibrio, nel suo amalgamare, senza stonature, timbri […]

luchetti-miofratello

Mio fratello è figlio unico

Tratto dal romanzo “Il fasciocomunista” di Antonio Pennacchi, “Mio fratello è figlio unico”di Daniele Luchetti, ripercorre, attraverso le vicende di due fratelli, gli anni sessanta e settanta. Per la precisione, la storia narrata inizia nel 1962 e si conclude nel 1974: siamo a Latina e due fratelli, Accio (Elio Germano) e Manrico (Riccardo Scamarcio), diversissimi tra loro […]

lezionivolo-archibugi

Lezioni di volo

“Un film d’avventura senza tigri e leoni”: così la stessa Archibugi ha definito il suo Lezioni di volo. Va precisato, però, che l’avventura di cui parla è, nonostante l’ambientazione esotica, essenzialmente interiore: Pollo (Andrea Miglio Risi) e Curry (Tom Karumathy), i due diciottenni protagonisti della storia, infatti, più che con le bellezze e le miserie indiane, […]