Archivio categoria: Gianni Romoli

lasicilianaribelle-amenta-img

La siciliana ribelle

Il film è liberamente ispirato alla vera storia di Rita Atria, nata a Partanna, in provincia di Trapani, nel 1974 e figlia di un piccolo boss, Don Vito, detto “u paciere” (chi mette pace), affiliato al potente clan degli Accardo. A soli undici anni Rita perde il padre, ucciso dalle cosche amiche perché contrario al […]

ventoditerra

Vento di terra

Vento di terra, sequenza iniziale: con una lenta panoramica la cinepresa inquadra una realtà desolante; svettano altissimi e fatiscenti palazzi, un triste spaccato di degrado e di disordinata urbanizzazione, un’edilizia assolutamente estranea alle norme dei piani regolatori. Secondigliano, nella periferia di Napoli, catapulta subito lo spettatore in uno spazio che disturba la vista (e il […]

la finestra di fronte

La finestra di fronte

Ci si può smarrire per un vuoto di memoria ma anche per abitudine, distrazione, stanchezza, disamore. E lo smarrimento esistenziale – la fatica dei figli da crescere, così come l’infelicità di un lavoro precario che mortifica, come la rinuncia alla propria identità o ad un amore possibile – significa spesso sopravvivere, rinunciare alla parte migliore […]

LeFateIgnoranti

Le Fate ignoranti

Nel terzo film di Ferzan Ozpetek è avvertibile, più che altrove, la malinconica condizione dell’esule da una Turchia amata, ma dove tuttavia non si può più tornare. Infatti è un libro di poesie complete diNazim Hikmet, massimo poeta turco, comunista, la causa dell’incontro tra un giovane omosessuale e un professionista felicemente sposato. E tale è il […]