Il vizio e il desiderio. Il doppio schermo di Gianni Amelio – Firenze

Sarà inaugurata lunedì 11 ottobre presso il Cinema Odeon alle ore 20.30, alla presenza di Gianni Amelio, Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2010, la retrospettiva cinematografica dedicata al regista e ai suoi ‘film preferiti’. “Il vizio e il desiderio, il doppio schermo di Gianni Amelio”, questo il titolo della rassegna che inizia con una doppia proiezione “Colpire al cuore”, un delicato e coraggioso sguardo etico all’interno dei sentimenti più familiari durante gli anni di piombo a Milano, a seguire “La Valle dell’Eden” di Elia Kazan. Sul palco ad apertura di serata, insieme a Gianni Amelio, ospite d’eccezione, l’attrice Laura Morante, protagonista di “Colpire al cuore” (1982).

Dal 12 al 14 ottobre la rassegna prosegue presso l’auditorium Stensen con tre proiezioni a partire dalle ore 18.00, 6 fra i migliori film di Gianni Amelio, da Il ladro di bambini, vincitore del premio della giuria a Cannes nel 1992 a Così ridevano, Leone di Venezia nel 1998, le proiezioni saranno accompagnate da titoli della sua cineteca personale, fra cui classici come “Gioventù bruciata”, “Ascensore per il patibolo” e “Un tram che si chiama desiderio”.

PROGRAMMA

Il vizio e il desiderio. Il doppio schermo di Gianni Amelio

Firenze, ottobre 2010

Cinema Odeon

lunedì 11, ore 20,30 Colpire al cuore di Gianni Amelio (1982)

segue                              La valle dell’Eden di Elia Kazan (1955) – v.o. sott. it.

Alla presenza del regista

Auditorium Stensen

martedì 12, ore 18 Porte aperte di Gianni Amelio (1990)

ore 20,30 Il ladro di bambini di Gianni Amelio (1992)

segue                              Gioventù bruciata di Nicholas Ray (1955) – v.o. sott.it.

mercoledì 13, ore 18 Lamerica di Gianni Amelio (1994)

ore 20,30 Così ridevano di Gianni Amelio (1998)

segue                              Ascensore per il patibolo di Louis Malle (1957) – v.o. sott.it.

giovedì 14, ore 18 Le chiavi di casa di Gianni Amelio (2004)

ore 20,30 La stella che non c’è di Gianni Amelio (2006)

segue                              Un tram che si chiama desiderio di Elia Kazan (1951) – v.o. sott.it.

Ingresso:

Cinema Odeon: intero 7 € – ridotto 5 €

Auditorium Stensen: pomeriggio 3 € – sera 5 €

Abbonamento per tutto il ciclo: 25 €

Cinema Odeon, piazza Strozzi – tel. 055 214068

Auditorium Stensen, viale Don Minzoni – tel. 055 576551

Info www.estatefiesolana.it