Il cinema italiano in mostra a Vilnius

La mafia uccide solo d'estate, (2013) regia di Pif

È in programma a Vilnius dal 7 al 12 febbraio, la prima rassegna di cinema italiano  organizzata in Lituania, per iniziativa dell’associazione Made in Italy, con il supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dell’Istituto Italiano di Cultura di Vilnius.

La manifestazione, denominata Cinemando, si svolgerà presso il cinema Pasaka, sala specializzata in programmazione di qualità ed ubicata nel centro storico della capitale lituana.  Il cartellone di Cinemando è composto da sei film, che saranno proiettati in originale con sottotitoli. Ad inaugurare la rassegna nella giornata di sabato sarà  Il rosso e il blu di Giuseppe Piccioni, alla presenza del regista, che sarà successivamente protagonista di un incontro con il pubblico. Domenica 8 febbraio sarà proiettato Tutti contro tutti di Rolando Ravello,  altro ospite della rassegna, che, al termine della proiezione, sarà  ugualmente impegnato in un incontro con gli spettatori.

Gli altri film selezionati, con lo scopo di fornire un’ampia panoramica nei diversi generi del nostro cinema, sono: L’intrepido di Gianni Amelio; Viva la libertà di Roberto Andò; In grazia di Dio di Edoardo Winspeare e La mafia uccide solo d’estate di Pif.

Per ulteriori informazioni: www.madeinitaly.org