Uno sguardo sul Festival di Cannes

Nouvelle Vague dell’amore CANNES. L’amore di qualche cosa, qualcosa dell’amore. Nello stesso giorno Jean Luc Godard e David Lynch in concorso con due film prodotti da Alain Sarde, uno dei più prolifici produttori francesi. “Ti amo e ti ho, ma più ti ho e meno ho bisogno di rivederti” dice il ragazzo alla compagna Eglantine. […]

Cruising

Film da rivedere: Cruising di William Friedkin

E’ davvero difficile poter condividere anche per poco l’incondizionato entusiasmo mostrato da taluni critici per un autore come William Friedkin, regista orgogliosamente reazionario e di genere: sembra proprio che i due aggettivi, per chissà quale alchimia, si scoprano sinonimi, non perché tutto il cinema di genere sia appunto reazionario, ma perché esso è diventato una […]

Moretti esulta

Festival di Cannes 2001: il risveglio del cinema italiano

La consacrazione di Nanni Moretti a Cannes è anche la conferma di un risveglio, a lungo vagheggiato e sperato, dell¹intero cinema italiano. Inoltre, lo spazio dato in concorso a Olmi, la presenza di Infascelli, Archibugi, Gaglianone, Cristina Comencini, chiamati a difendere i nostri colori nelle sezioni parallele, è il segno di una rinnovata attenzione verso […]

cinema-rivista

CINEMA 1936-1943: prima del neorealismo

“Al cinema mi ha portato soprattutto l’impegno di raccontare storie di uomini vivi: di uomini vivi nelle cose, non le cose per se stesse. Il cinema che mi interessa è un cinema antropomorfico. L’esperienza fatta mi ha soprattutto insegnato che il peso dell’essere umano, la sua presenza, è la sola “cosa” che veramente colmi il […]

Assassins

Per un cinema dell’ambiguità

Che cos’hanno in comune opere tra loro diverse come Colpo di spugna (1981) di Bertrand Tavernier, Assassin(s) (1997) di Mathieu Kassovitz e La vertigine dei sicari (1999) di Barbet Schroeter (di cui peraltro è ben nota la sfortuna critica), se non il fatto di essere politicamente scorretti. Ben venga allora il politically uncorrect ad annunciare […]

Chiedimi se sono felice

Aldo Giovanni e Giacomo: non solo televisione

L’ultima fatica cinematografica di Aldo, Giovanni e Giacomo, Chiedimi se sono felice, attualmente nelle sale, sta riscuotendo un grande successo e uguagliando i record di incasso dei precedenti Tre uomini e una gamba e Così è la vita . Il film d’esordio del trio è stato, ormai quattro anni fa, una piacevole sorpresa, soprattutto grazie […]