Medfilm

MEDFILM 2002 – Roma 12-25 novembre 2002

Le culture dei paesi del Mediterraneo sono strettamente collegate tra loro, intrecciate in modo indissolubile da millenni di scambi commerciali, emigrazioni, viaggi, influenze di tutti i generi. E’ forse per questo che i movimenti artistici degli Stati che si affacciano su questo enorme bacino risultano così fortemente caratterizzati da un evidente legame con le tradizioni, […]

La ‘primavera’ del cinema italiano: l’opinione critica di un critico

Riproponiamo il dibattito già avviato sul ruolo della critica cinematografia e sul rapporto tra critica e cinema italiano con l’opinione di Maurizio Fantoni Minnella, scrittore e collaboratore di CineCriticaWeb. In attesa di nuovi contributi da parte degli addetti ai lavori. L’idea, da qualche tempo diffusa, di una presunta primavera del cinema italiano è certamente più […]

Sull’attualità di Jean Renoir: una retrospettiva critica

Dopo aver riscoperto in Italia numerosi cineasti “dimenticati” come Ophuls, Duvivier, Melville, Clouzot, Becker, Bresson, Cavalier, Malle, Sautet, Pialat, etc…, il festival fiorentino France Cinéma ha celebrato quest’anno Jean Renoir con una retrospettiva (che ha visitato altre quattro città italiane – Roma, Genova, Milano, Torino) e la pubblicazione di un importante volume critico sotto la direzione […]

Barbera

Ring! 1° Festival della Critica Cinematografica

Si è svolto ad Alessandria, dal 10 al 12 ottobre 2002, affiancandosi allo storico Premio “Adelio Ferrero” per giovani saggisti e critici cinematografici, Ring! 1° Festival della Critica Cinematografica. Per la prima volta, in un Festival di cinema, principali protagonisti sono stati i critici, invitati ad esibirsi in veri e propri rounds e match, interrotti dal […]

Rohmer

La vita e l’illusione: il cinema di Eric Rohmer

Come ha sapientemente spiegato Jacques Vassalle alla Mostra del Cinema di Venezia, in occasione della tavola rotonda per la presentazione di La nobildonna e il duca, l’intera opera cinematografica di Eric Rohmer è caratterizzata da un’idea di fondo di tipo teatrale: si accede alla vita tramite l’illusione. In altri termini, l’artificio è la condizione per l’accesso […]

Bellocchio

Il territorio privilegiato della creazione

In una conferenza stampa tenuta il 26 aprile a Salerno, il regista iraniano Abbas Kiarostami ha dichiarato di non apprezzare La stanza del figlio di Nanni Moretti, di cui pure è amico, definendolo troppo “americano” nel trattamento dei sentimenti. Condivisibile o meno, si tratta di un giudizio autorevole e prima ancora un giudizio. Ma per quanto tempo ancora […]