Archivio categoria: USA

American Dharma Recensione

American Dharma

Errol Morris, documentarista americano, rivelatosi già quarantenne con The Thin Blue Line (1988, avvincente inchiesta sul sistema della pena di morte in Texas e su un clamoroso caso di errore giudiziario) ci ha abituati in questi ultimi anni a scoprire da vicino, in serrate conversazioni, le facce del potere (e le verità che, anche a […]

What You Gonna Do When the World’s on Fire? recensione

What You Gonna Do When the World’s On Fire?

What You Gonna Do When the World’s on Fire? (letteralmente :”Che fare quando il mondo è in fiamme?”), il titolo scelto da Roberto Minervini per il suo quinto lungometraggio (in concorso a Venezia 75), può sembrare un po’ criptico, ma in realtà richiama il verso di un celebre spiritual. La storia, lontana e recente, dell’oppressione […]

I segreti di Wind River

Il quarantottenne sceneggiatore texano Taylor Sheridan è considerato un nome interessante nel panorama del cinema d’oltreoceano. Dopo cinque lustri come attore prevalentemente televisivo, con solo tre film – una vera e propria trilogia tematica che esplora la moderna frontiera americana – ha ottenuto una candidatura agli Oscar e vari premi a livello internazionale. In Sicario (2015) […]

Ready Player One

Nel 2045 la vita sul pianeta Terra non sarà affatto un idillio. Schiacciati dal sovrappopolamento e soffocati da un cocktail indigeribile di povertà, inquinamento atmosferico e profonde sperequazioni socioeconomiche, gli esseri umani vivono pigiati come sardine in agglomerati di hangar e roulotte (chiamati appunto «le Cataste») impilati uno sull’altro in baraccopoli che fanno sembrare resort […]

Hostiles

“L’essenza dell’anima americana è dura, isolata, stoica e assassina. Non si è ancora mai disciolta”. E’ con questa lapidaria ed ineccepibile citazione di D.H. Lawrence che si apre Hostiles, un western solido e limpido che viaggia rigorosamente e armoniosamente dentro i canoni del genere. Le parole di Lawrence sono la necessaria premessa che bisogna tenere […]

Rachel

“E’ lei?”, “Non è lei.”, “E se non è lei chi può essere stato?”: gli interrogativi sono i classici di un giallo, ma questo Rachel, riduzione cinematografica di “Mia cugina Rachele” di Daphne Du Maurier, diretta da Roger Michell, mette tra le pagine del libro anche motivi contemporanei legati all’evoluzione della figura femminile. Insomma un […]