Archivio categoria: Xhevdet Feri

saimir-munzi-img

Saimir

“Mite giustiziere dell’Appennino”: così, a suo tempo, Moravia definì il protagonista di I pugni in tasca(1965) di Bellocchio. L’appellativo usato da Moravia, fatte le dovute distinzioni geografiche, si adatta, oggi, perfettamente alla personalità e all’agire di Saimir, giovane albanese al centro del film d’esordio di Francesco Munzi. Mishel Manoku, per la prima volta sullo schermo nel ruolo di […]