Archivio categoria: William Hurt

The Host

Film di “fantarealtà” racconta della Terra invasa da alieni che si impossessano dei corpi dei terrestri e li fanno divenire buoni e privi di iniziative annientando la loro personalità. Ma una giovane che appartiene alla Resistenza si rifiuta, combatte e riesce a dialogare con l’Anima che dovrebbe sostituire il suo cervello e il suo cuore. […]

into_the_wild_-_1

Into the Wild – Nelle terre selvagge

Esistono delle storie emblematiche in grado di analizzare il senso profondo dell’esistenza, della sofferenza umana, della solitudine, della morte? La risposta è sì. La prova è il film di Sean Penn, presentato nella sezione “Première” nell’ambito della seconda edizione della Festa del Cinema di Roma. L’attore-regista americano è arrivato nella capitale con il suo quarto […]

thegoodshepherd-ombradelpotere

The Good Shepherd – L’ombra del potere

Esistono due diversi modi di lavorare nell’ambito del genere Spy Story: uno di carattere più commerciale, vicino all’action movie, in base al quale il perno del racconto è rintracciabile nella ricostruzione di eventi e azioni che portano il discorso contenutistico nell’ambito di strutturazione visivo/narrativa edificata su micro-episodi che parlano della sostanza concreta del lavoro di […]

davidcronenberg-historyofviolence

A History of Violence

“Così (…) Medardo ritornò uomo intero, nè cattivo nè buono, un miscuglio di cattiveria e bontà, cioè apparentemente non dissimile da quello ch’era prima di esser dimezzato. Ma aveva l’esperienza dell’una e l’altra metà rifuse insieme, perciò doveva essere ben saggio”.br> Con queste parole, Italo Calvino si avvia a concludere la fiaba Il Visconte dimezzato, che ben […]