Archivio categoria: Rachel Weisz

Rachel

“E’ lei?”, “Non è lei.”, “E se non è lei chi può essere stato?”: gli interrogativi sono i classici di un giallo, ma questo Rachel, riduzione cinematografica di “Mia cugina Rachele” di Daphne Du Maurier, diretta da Roger Michell, mette tra le pagine del libro anche motivi contemporanei legati all’evoluzione della figura femminile. Insomma un […]

La luce sugli oceani

Siamo in Australia, subito dopo la fine della Grande Guerra. Tom Sherbourne è un reduce aussie che porta tatuati nel cuore e nella mente gli orrori delle troppe carneficine cui ha dovuto assistere e che per questo accetta la proposta che gli viene fatta di assumere le veci di guardiano del faro nei panorami desolati […]

Youth – La Giovinezza

L’idea della fugacità del tempo, della conturbante potenza e insieme della fragilità della giovinezza non cesserà mai di affascinare, ispirare e ossessionare tanto il pensiero quanto l’espressione artistica in ogni sua declinazione. Sorrentino padroneggia con levità e rigore questa materia plasmata e trattata già infinite volte, facendola propria senza prolissità, lasciando che si adagi placidamente […]

Agora

Arriva finalmente in Italia il film di Alejandro Amenabar presentato l’anno scorso a Cannes e dedicato alla figura di Ipazia, filosofa e scienziata, vissuta nel IV secolo dopo Cristo ad Alessandria d’Egitto e uccisa barbaramente da estremisti cristiani. Agora esce accompagnato da una scia di polemiche, anche se il regista spagnolo di origine cilena (celebre […]

un_bacio_romantico

Un bacio romantico – My Blueberry Nights

Un bacio romantico – My Blueberry Nights (My Blueberry Nights, traduzione letterale: Le mie notti al mirtillo), porta la firma del cinese Wong Kar Wai, un autore che si affermato come una dei maggiori cantori dell’amore nei nostri tempi. A lui si devono quel piccolo capolavoro sulle relazioni omosessuali che è Happy Together (1997) e […]