Archivio categoria: Javier Bardem

Madre!

Darren Aronofsky è uno di quegli autori (o presunti tali…) capaci di suscitare solo due tipi di reazioni antitetiche sia nel pubblico che nella critica: venerazione cieca con tendenza al fanatismo o irrefrenabile irritazione spesso passibile di degenerare in aperto rifiuto. Con questo suo ottavo lungometraggio da regista e sceneggiatore — sbeffeggiato a Venezia dov’era […]

Il tuo ultimo sguardo

Dal giorno in cui venne proiettato in concorso a Cannes 2016 e fu accolto con schiamazzi derisori vagamente incivili, per questo quinto film di Sean Penn da regista ci sono stati in giro per il mondo solo cori unanimi di disapprovazione arrivati a punte estreme di sbeffeggiamento mediatico e stroncature tanto feroci da entrare a […]

The Counselor – Il procuratore

A leggere i titoli di testa si è presi da un senso di immediata vertigine. Se non bastasse un’infilata di star quali Michael Fassbender, Javier Bardem, Brad Pitt, Cameron Diaz e Penélope Cruz nei ruoli dei personaggi principali e un attore sofisticato ma finissimo quale Bruno Ganz in una particina minore, a sconcertare è la […]

Biutiful

Un padre tenerissimo che parla con i morti, sospeso tra una profonda umanità – che trasuda e rivendica una qualsiasi terrena giustizia – e una trascendenza quasi divina. Un Cristo contemporaneo ammantato da un‘aura di sacralità che commette i ‘consueti e ormai normali’ peccati dei nostri giorni: sfrutta gli stranieri e vive di espedienti, coordina […]

non___un_paese_per_vecchi-img

Non è un paese per vecchi

Più affine alle atmosfere tese e cupe di Fargo e L’uomo che non c’era che a quelle scanzonate e visionarie de Il grande Lebowsky, l’ultimo film dei Coen racconta la storia di un uomo, Llewelyn Moss (Josh Brolin), il quale, rubando una valigia piena di soldi, innesca una tremenda reazione a catena e si ritrova alle calcagna un […]

mare dentro

Mare dentro

La vita non è un obbligo, ma un diritto: questo il messaggio trasmesso da Mare dentro, l’ultimo film del regista spagnolo Alejandro Amenábar, tratto da una vicenda realmente accaduta. Costretto a vivere in un letto, guardando sempre la stessa porzione minima di mondo dalla finestra, il tetraplegico Ramón Sampedro ha un solo desiderio: morire, una volontà che […]