Archivio categoria: Alec Baldwin

L’eccezione alla regola

Ecco una commedia romantica, dove un amore contrastato alla fine prevedibilmente vince. Nella penombra però s’impone il dramma di un tiranno paranoico, il mitico Howard Hughes, che, moderno semidio, vuole giocare con i destini degli altri. L’eccezione alla regola racconta la storia d’amore tra una giovane aspirante attrice, Marla Mabrey, e un ambizioso autista-factotum, Frank […]

Zona d’ombra

Il dottor Bennet Omalu è un eroe a tutto tondo, puro ai limiti dell’ingenuità, determinato, generoso, fiducioso nei propri mezzi e nella benevolenza di Dio. Ha lasciato la sua patria, la Nigeria, per inseguire il paese delle possibilità per eccellenza, gli Stati Uniti e si è stabilito a Pittsburgh. Ama solo la medicina legale, vive […]

Blue Jasmine

Woody Allen, per ora, abbandona l’Europa per tornare a raccontare una vicenda ambientata tra New York e San Francisco. Dimentica i toni da commedia per raccontare una storia intensa in cui Cate Blanchet è perfetta in un ruolo estremamente difficile; la sceneggiatura, infatti, non le fornisce mai un appiglio per riuscire ad ottenere la simpatia […]

To Rome with Love

To Rome with Love è stato preceduto da mesi di indiscrezioni e più o meno inaffidabili anticipazioni su trame e presenze attorali di massima grandezza, ma anche su una struttura narrativa molto complessa e articolata che avrebbe dovuto fare riferimento a modelli letterari alquanto ambiziosi quali addirittura il Decameron boccaccesco e la sua versione cinematografica […]

thegoodshepherd-ombradelpotere

The Good Shepherd – L’ombra del potere

Esistono due diversi modi di lavorare nell’ambito del genere Spy Story: uno di carattere più commerciale, vicino all’action movie, in base al quale il perno del racconto è rintracciabile nella ricostruzione di eventi e azioni che portano il discorso contenutistico nell’ambito di strutturazione visivo/narrativa edificata su micro-episodi che parlano della sostanza concreta del lavoro di […]