Manoel de Oliveira, uno dei colossi della storia del cinema mondiale, è scomparso all’età di 106 anni. Era nato a Porto nel 1908. Il suo rapporto con il cinema ha avuto inizio nel 1931 con il documentario sperimentale Douro, faina fluvial e si è concluso nel 2014 con la realizzazione del cortometraggio Chafariz das Virtudes. In oltre ottanta anni di lavoro, diversi sono stati i capolavori che ha portato a termine: da Francisca del 1981 a I cannibali del 1988, fino a La valle del peccato del 1993.

La scheda critica su Manoel de Oliveira di Mariella Cruciani