12 anni schiavo, un film di Steve McQueen

Come già accadeva nei primi due film del regista e videoartista britannico, anche in 12 anni schiavo una delle tensioni principali che alimentano in profondità l’intero tessuto della sceneggiatura è rappresentata dall’ossessione del corpo umano e da quanto accade al suo strumento di controllo principale, e cioè il cervello (…)

Leggi la recensione su CineCriticaWeb