Archivio categoria: Renato Berta

Il giovane favoloso

La Storia pulsa sullo sfondo, con le sue rivoluzioni e  restaurazioni, mentre al centro della scena e del racconto, senza un attimo di tregua, c’è la “storia di un’anima”. Ancora una volta, però, Martone parla di noi e del nostro tempo presente. Il film è la storia di un duplice viaggio. Certo, in primo piano, […]

Noi credevamo

Strano popolo quello italiano. Senza memoria, senza attenzione per la propria storia, senza curiosità per il proprio passato. Si tratta di un qualunquismo generalizzato che ormai ha completamente attecchito nelle giovani generazioni (ma non solo), perse nell’idea perversa del successo, della plastificazione esistenziale. Eppure, la nascita dello Stato italiano, e degli italiani come popolo, è […]

robertguediguiancampodimarte

Le passeggiate al Campo di Marte

François Mitterand ha rappresentato concretamente l’idea del socialismo in Francia e in Europa proprio nel momento in cui il socialismo entrava in crisi in tutto il mondo. Porre di nuovo, al giorno d’oggi, l’interrogativo di un’alternativa al capitalismo attraverso un personaggio storico mi sembra in linea con tutto quello che ho cercato di fare fino […]

Kadosh

Tra i registi attualmente in attività, Amos Gitai è certamente uno dei più discussi e scomodi dell’intero panorama internazionale. Cineasta politico (a suo modo), lucido e rigoroso, l’autore di Berlin Jerusalem genera sempre ad ogni suo nuovo film discussioni, polemiche, divisioni non tanto tra gli addetti ai lavori quanto piuttosto nella società civile, in particolar […]