Archivio categoria: Eric Gautier

Hitchcock/Truffaut

Proiettato nelle sale italiane il 4, 5 e 6 Aprile, Hitchcock/Truffaut è un documentario unico e prezioso che racconta la storia e l’importanza di un libro che tutti gli amanti del cinema conoscono: Il cinema secondo Hitchcock, ovvero la lunghissima e ricca intervista del giovane François Truffaut – audace critico dei Cahiers du Cinéma prima […]

Grace di Monaco

Contestata la decisione degli organizzatori del Festival di Cannes per avere scelto per l’inaugurazione della 67° edizione un film di cui già si diceva poco positivamente, la visione da parte di critica e pubblico ha confermato i timori della vigilia. Il problema dei Festival cinematografici, soprattutto quelli di respiro internazionale, è di avere ospiti di […]

On the Road

Il brasiliano Walter Salles, con la benedizione di Francis Ford Coppola e della sua Zoetrope, affronta con determinazione la trasposizione del più noto dei romanzi di Jack Kerouac, ma il risultato finale non è dei migliori. Perfetto nella ricostruzione di un periodo a cavallo tra il 1948 ed i primi anni ’50, interessante ma demagogico […]

Gli amori folli

Ottantotto anni. Una vita passata nel cinema. Nel 1959, l’anno in cui realizzò il suo capolavoro Hiroshima mon amour, aveva già portato a termine ventisei opere tra corti e documentari. Stiamo parlando di Alain Resnais, maestro della cinematografia francese che ha sempre percorso strade anticonvenzionali, stravaganti, ostiche, personali. Il suo è un cinema filosofico e teorico, […]

into_the_wild_-_1

Into the Wild – Nelle terre selvagge

Esistono delle storie emblematiche in grado di analizzare il senso profondo dell’esistenza, della sofferenza umana, della solitudine, della morte? La risposta è sì. La prova è il film di Sean Penn, presentato nella sezione “Première” nell’ambito della seconda edizione della Festa del Cinema di Roma. L’attore-regista americano è arrivato nella capitale con il suo quarto […]

cuori-resnais

Cuori

Nevica in continuazione, nella Parigi di Alain Resnais, una città più evocata che mostrata, appena intravista, tratteggiata in fretta come una città senza respiro e forse senza cuore. E i personaggi dell’ultimo film del maestro francese devono fare i conti con i propri cuori inquieti, spezzati o aridi, sempre percorsi da un brivido, un lampo, un […]