Archivio categoria: Chris Menges

Redemption – Identità nascoste

Lo sceneggiatore Steven Knight è sicuramente uno dei nomi più interessanti che negli ultimi anni la Gran Bretagna abbia donato al cinema internazionale. Cinquantaquattrenne, ha lavorato, tra gli altri ,con il conterraneo Stephen Frears per il bel Piccoli affari sporchi (Dirty Pretty Things, 2002) e con David Cronenberg per il convincente La promessa dell’assassino (Eastern […]

L’altra verità

Dopo l’incursione nella commedia sociale, con risvolti psicoanalitici, de Il mio amico Eric, in cui  (complice perfetto Eric Cantona) battevano terreni assai cari e collaudati -il mondo del lavoro, il calcio come metafora-,  Ken Loach e il suo fidato sceneggiatore Paul Laverty confermano il loro ottimo stato di forma e la capacità – rara nel […]

the_reader-img1

The Reader – A voce alta

Alla luce dell’evoluzione relativa al rapporto tra la produzione cinematografica degli ultimi venticinque anni e la tematica della Shoah, occorre accostarsi a The Reader con estrema attenzione. Come nostro costume, non terremo in alcuna considerazione il fatto che questo film firmato da Stephen Daldry sia tratto da un romanzo (per la precisione da un’opera letteraria di Bernard […]

ticketslocandina

Tickets

A differenza di altri film a più mani, come, ad esempio, il recente, e deludente, Eros di Antonioni, Soderbergh, Kar Wai, Tickets di Olmi, Kiarostami, Loach, risulta abbastanza compatto e coerente: il tempo passa veloce e lo spettatore non si annoia mai. La pellicola si apre con le immagini di Olmi che racconta, con garbo e profonda […]