Archivio categoria: Blasco Giurato

Un ragazzo d’oro

Ormai da vario tempo il cinema di Pupi Avati non riesce più ad emozionare nonostante i suoi sforzi per proporre sempre prodotti quantomeno professionali. La sua vena di narratore si è dispersa nel corso dei quasi quaranta titoli diretti e, ora, sembra sempre di vedere film troppo prevedibili, datati nella struttura e privi di emozioni. […]

vajont

Vajont

L’opera di Renzo Martinelli sulla tragica vicenda della diga del Vajont provoca, in chi guarda, uno stato d’animo simile a quello già provato, quest’anno, di fronte ad un film come Territori d’ombra diPaolo Modugno. In entrambi i casi, si apprezza l’impegno civile del regista, ma non si può parlare di grande cinema. Anche Martinelli, infatti, pur partendo […]