Archivio categoria: Adriano Goldman

Trash

Rafael, Gardo e Gabriel sono tre «meninos de rua» che sopravvivono smistando la spazzatura in un’immensa discarica accanto alla favela di Rio de Janiero dove sopravvivono anche grazie all’aiuto di caritatevoli presenze occidentali (nel loro caso un prete occidentale inevitabilmente scomodo e la solita attivista americana che ha scelto di redimere nei bassifondi sudamericani le […]

Passioni e desideri

Il regista brasiliano Fernando Meirelles, noto per l’apprezzato City of God – realizzato nel 2001 e ambientato in una favela di Rio de Janeiro – compone con il suo ultimo film un grande mosaico in cui molti personaggi differenti e distanti intrecciano frammenti delle loro storie personali attraverso una complessa trama di relazioni sentimentali, fatte […]

La regola del silenzio

Robert Redford si concede alla regia con parsimonia con risultati ottenuti nei suoi nove titoli sempre professionali anche se non necessariamente esaltanti. Dopo il buon debutto nel 1980 con Gente comune gli altri titoli sono stati meno interessanti. Ma la scuola di autori quali Sydney Pollack ed Arthur Penn con cui ha lavorato, gli ha […]

Jane Eyre

L’ennesima trasposizione cinematografica del classico di Charlotte Bronte viene affidata a Cary Fukunaga, regista “giovane” alla sua seconda prova dopo Sin Nombre, autore di una rilettura che nelle interviste era stata annunciata come moderna e più cupa e rispetto alle precedenti. La trama originale – la vicenda di una giovane governante idealista che dopo una […]