Archivio categoria: 117

C’est la vie — Prendila come viene

Dopo il mezzo passo falso di Samba di tre anni or sono, i golden boy della via francese al feel-good movie che regala allo spettatore ventate di sereno ottimismo portandolo per mano su sentieri di melassa tornano a quello che hanno dimostrato di saper fare più che bene. E cioè la commedia di intrattenimento leggero […]

Lo sciacallo — The Nightcrawler

Quando lo incontriamo per la prima volta, di Louis Bloom (Jake Gyllenhaal) capiamo immediatamente una cosa: svantaggiato da una falsa partenza a livello socioculturale che gli ha negato un’istruzione, ha dovuto sempre cercare di fare di necessità virtù per sopravvivere nel cinismo feroce di una megalopoli spietata come Los Angeles. Cosa facesse prima dell’inizio del […]

Joe

Presentato in concorso alla 70. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il film diretto da David Gordon Green ha incassato giudizi molto dissimili poiché si mostra imperfetto pur denotando vari momenti sicuramente interessanti che possono permetterci di valutarlo anche in maniera positiva. Il lungometraggio è diviso in due parti assolutamente antitetiche tra loro. Nella prima […]

Mister Morgan

Un film al femminile, Mr. Morgan, che ha come punto d’eccellenza la prova di Michael Caine, l’unico interprete maschile di rilievo (anche se è presente il figlio interpretato da Justin Kirk). Tratto da un romanzo della francese Françoise Dorner, diretto dalla tedesca Sandra Nettelbeck, si sviluppa sulle ali del romantico contaminato da atmosfere drammatiche e […]

Quando c’era Berlinguer

Per molti Walter Veltroni è soprattutto se non soltanto una delle personalità di maggiore spicco che la sinistra italiana abbia prodotto nel corso degli ultimi trent’anni di tribolate contorsioni interne e colpevole autolesionismo. Ma per chi è addentro al mondo dello spettacolo in generale e del cinema in particolare, il suo nome è stato più […]

Dallas Buyer Club

Sembra che ormai il cinema a stelle e strisce non riesca a fare a meno di trasferire sul grande schermo storie basate su vicende “realmente accadute”. Una dicitura questa che in passato suscitava curiosità e portava lo spettatore ad avere un atteggiamento di compartecipato affetto nei confronti della materia narrata, ma cui negli ultimi anni […]