DOSSIER – Dibattito sulla critica cinematografica in Italia – Introduzione

Pubblichiamo l’introduzione del Presidente del SNCCI Bruno Torri al dibattito sulla critica cinematografica italiana.
Potete leggere tutti gli interventi nella sezione CineWeb-CineCritica del nostro sito internet. Segnaliamo tra i vari contributi anche quello del collega scomparso Tullio Kezich. Il dibattito sarà pubblicato integralmente sul numero 56 della versione cartacea di CineCritica

Nell’editoriale dello scorso numero di CineCritica, dove veniva riportata una nota apparsa precedentemente sul sito del nostro Sindacato, avevamo invitato i colleghi a intervenire, sia sulla questione segnalata in tale nota – e cioè la forzata assenza dal festival di Cannes di alcuni critici cinematografici, i quali venivano sostituiti, dai responsabili dei rispettivi quotidiani, con i giornalisti abitualmente incaricati della cronaca e del costume – sia più in generale sull’attuale situazione, assai critica, della critica cinematografica. A questo invito hanno risposto sette colleghi, i cui interventi pubblichiamo qui di seguito in ordine alfabetico. Li facciamo precedere da un breve articolo del compianto collega Tullio Kezich che, sul Magazine del Corriere della Sera, riferendosi appunto a quanto era successo in occasione del festival di Cannes, aveva anche lui preso posizione su questo episodio, individuandovi un ulteriore sintomo della stato di cattiva salute in cui versa la critica cinematografica.
Naturalmente gli spazi di CineCriticaWeb e CineCritica (versione cartacea) restano aperti a chi vorrà ancora pronunciarsi sulla crisi della critica cinematografica, un argomento che, ovviamente, continuiamo a ritenere di primaria importanza per la nostra categoria, ma non per ragioni corporative, e neppure per i pur legittimi e importanti motivi di difesa (dignità) professionale posti in gioco, bensì per tutto quello che sottintende e comporta sul piano culturale e sociale. Come bene evidenziano alcuni degli interventi qui raccolti. (b. t.)