Tutti gli articoli di: Sergio Di Giorgi

Fai bei sogni

Nel nome della madre. Tante volte, anche in tempi recenti, il cinema d’autore, in Italia come all’estero,  si è confrontato con la forza e il peso della figura materna: una sfida di sicuro assai impegnativa  e non sempre coronata dal successo. Dopo Mia Madre di Nanni Moretti (che a nostro personale parere resta un film […]

Io, Daniel Blake

Il prologo è uno schermo nero sul quale scorrono i titoli di testa. Su quel fondale buio due voci si fronteggiano, ma è un dialogo tra sordi: la voce dell’uomo  è via via più insofferente verso le domande, insensate o peggio ingannevoli, che una giovane donna formula come un mantra da un questionario standardizzato (assessment […]

Istanbul e il Museo dell’Innocenza di Pamuk

Rilocazione, Ipertopia, Display, Espansione: sono alcune delle parole chiave attraverso cui Francesco Casetti, in un suo recente saggio, illumina le tendenze del cinema contemporaneo. Un cinema in movimento, che viene ora verso di noi dall’ampia e fluttuante galassia audiovisiva dove ha saputo riconfigurarsi, su schermi e display ora molto grandi, ora molto piccoli,  seguendo i […]

La memoria dell’acqua

Nel documentario di Boris Nicot  Filmer obstinément, rencontre avec Patricio Guzman (2014), che abbiamo avuto la fortuna di vedere  al FID di Marsiglia due anni fa e che si svolge interamente nella  casa-archivio-atelier del grande regista cileno (classe 1941), Guzman spiegava al giovane filmmaker francese e a noi spettatori il suo cinema passato e quello […]

Brooklyn

Da spettatori, siamo da tempo abituati ai tradimenti, più o meno deliberati, e alle delusioni, più o meno dolorose, derivanti dagli adattamenti sullo schermo di storie e personaggi di romanzi che da lettori ci avevano affascinato ed emozionato. In verità, non ci si fa mai davvero il callo, anzi si spera sempre (di solito ingenuamente) […]