Tutti gli articoli di: Roberto Pugliese

Luigi Nono e il cinema, un libro di Roberto Calabretto

I rapporti fra le avanguardie musicali del Novecento e la musica cinematografica sono sempre stati piuttosto tempestosi, per non dire quasi inesistenti. I casi di Stravinsky e Schönberg, inizialmente approcciati da Hollywood ma poi respinti da una insormontabile divergenza di vedute, sono fin troppo noti. Rimangono i pilastri del Novecento storico, come Shostakovich o Prokofiev […]

La scomparsa di Luis Enriquez Bacalov

La scomparsa avvenuta a 84 anni di Luis Enriquez Bacalov, di nascita argentino ma italiano da quasi un sessantennio, segna l’uscita di scena non solo di uno degli ultimi maestri della musica cinematografica italiana, ma di un artista complesso e fantasioso, spesso in anticipo sui tempi e protagonista di una lunga stagione della vita musicale […]

Šostakovič. Musica, cinema e rivoluzione

La spinta propulsiva che la Rivoluzione d’Ottobre diede alle arti della neonata Unione Sovietica fu tanto imperiosa e travolgente quanto di breve durata, presto annichilita nelle gabbie del realismo socialista e del terrore staliniano: esercitato, per quanto riguarda la cultura, attraverso i famigerati “rapporti” di Andrej Aleksandrovič Ždanov, l’onnipotente giudice degli artisti, l’equivalente sovietico di […]

Hans Zimmer: innovatore della musica per film o solo sound designer?

È in pieno corso il dibattito su Hans Zimmer. Il sessantenne compositore tedesco di nascita ma da tempo anglicizzatosi, è infatti oggi la figura più divisiva del panorama cinemusicale contemporaneo. I suoi detrattori lo considerano nulla più che un astuto tecnico del suono, un “sound designer” incapace di soluzioni originali e lontanissimo dalla tradizione hollywoodiana […]