Tutti gli articoli di: Furio Fossati

Aspettando il Re

Strano film Aspettando il re:  unisce situazioni da commedia quasi comica a momenti che dovrebbero essere completamente drammatici. Il mix raramente funziona ed è questo che crea un certo disinnamoramento per l’opera. L’idea iniziale è tratta da un discreto romanzo, Ologramma per il re, dovuto allo scrittore e saggista statunitense Dave Eggers. Le sue opere […]

47 metri

Film di accettabile qualità, 47 metri è basato sul linguaggio del thriller, tutto per raccontare una storia “possibile” che potrebbe capitare a due ragazze qualsiasi. La bravura degli sceneggiatori sta nell’evitare esasperazioni drammatiche della vita di due sorelle che si vogliono molto bene, che condividono emotivamente l’abbandono del fidanzato storico della più grande per poi […]

Il viaggio – The Journey

L’importanza del film diretto dall’irlandese di Belfast Nick Hamm, regista con esperienze prevalentemente televisive, è legata soprattutto all’argomento trattato: un conflitto che ha lasciato sul campo oltre 3000 morti. Ma la scelta di romanzare fin troppo l’incontro tra i due nemici, contrapposti tra loro da sempre, non riesce a convincere. The “troubles”, termine che potrebbe […]

La battaglia di Hacksaw Ridge

Film epico basato su una storia vera molto romanzata, La battaglia di Hacksaw Ridge segna il ritorno alla regia di Mel Gibson dopo la prova discutibile de La passione di Cristo (The Passion of the Christ, 2004), a cui ha fatto seguito il non completamente riuscito Apocalypto (2006). Cinque titoli da regista,  con il travolgente successo ottenuto […]

Agnus dei

Anne Fontaine lavora principalmente con donne, sa raccontare storie difficili che le riguardano con naturalezza e bravura. Attrice di buon livello e sceneggiatrice, come regista ha firmato film interessanti quali Gemma Bovery (2014), Two Mothers (2013), Coco avant Chanel – L’amore prima del mito (Coco avant Chanel, 2009), sempre trattati con impegno sociale. Ebbene, pur […]

Inferno

Il rapporto tra Dan Brown e il cinema rimane più che “buono”: anche questa volta è tra i produttori di un film tratto da un suo romanzo, nonostante nelle prime due trasposizioni dei suoi libri i risultati ottenuti non si possano definire eccellenti. Parliamo della qualità narrativa, non certo degli incassi che sono stati particolarmente […]